Decorare con le piante in camera da letto

piante in camera da letto bianca e legno

Iniziamo sfatando un mito: le piante in camera da letto non sono nocive! Nessuno muore, non vi soffocheranno e non vi mangeranno durante il sonno. Si, è vero che le piante producono anidride carbonica e consumano ossigeno, ma qui stiamo parlando di decorare un ambiente con qualche piantina, non di ricreare una giungla!

Decorare con una piantina… non ricreare una giungla!

Appurato che sia ammesso inserire un pò di verde in camera da letto, aggiungerei anche che, qualche pianta (di quelle giuste), può aiutare ad assorbire sostanze nocive che circolano nell’aria di casa. Figuriamoci quindi quanto può far bene averle in camera da letto.
Io ad esempio, davanti alla finestra della camera da letto, ho messo due piccole orchidee bianche. Rasserenano l’ambiente e mi mettono gioia già appena sveglia.

Fossi in voi eviterei piante particolarmente profumate e invece opterei per delle piante a foglia larga o delle piantine grasse, sempre senza esagerare e magari evitando di metterle proprio accanto al vostro letto.

Vediamo subito quali sono le nostre preferite, ecco la nostra top list.

Piante in camera da letto: la top list

1. Orchidee

Ne abbiamo già parlato, poi io sono di parte, perché vi ho detto che ne ho due proprio davanti alla finestra in camera.
Non ha bisogno di essere annaffiata spesso, anzi, occhio a non “annegarla”. I suoi fiori sono stupendi e anche quando non è fiorita, il verde delle foglie arreda i vostri spazi con grande stile ed eleganza.
Assolutamente promossa!

2. Aloe vera

piante camera da letto aloe veraLa pianta da arredo per antonomasia (dopo l’ormai gettonatissimo banano, che però è un pò “troppo” per la camera da letto) ed adattissima ad ambienti ristretti come la camera da letto. Se abbinata ad un vaso tinta unita, perfetti quelli in stile nordico, sarà un bellissimo oggetto di arredamento. Io ne ho una in bagno… vale lo stesso?? 🙂

3. Edera

comodino edera iPhone camera da lettoMi è sempre piaciuta, soprattutto se abbinata a dei mobili bianchi. Il contrasto che crea è davvero infallibile. Ma per la camera da letto, va bene?
Pensate che è una delle migliori piante in grado di depurare l’aria in casa. Chi soffre di asma, la notte potrà riposare sonni molto più tranquilli con una piantina di edera accanto.
Lasciate scendere le foglie da un tavolino tinta unita, l’effetto wow è assicurato.

4. Areca palmata

Avete un pò di spazio a disposizione e vi piace l’ambiente un pò tropical? Questa piccola palma potrebbe dare, alla vostra camera da letto, l’effetto che state cercando! Un piccolo alberello dalle grandi proprietà. Infatti questa pianta riesce ad assorbire l’anidride carbonica e a convertirla in ossigeno. Proprio tutto il contrario di quello di cui si ha paura quando si pensa alle piante in camera da letto.

Decorare con le piante in camera da letto ultima modifica: 2019-03-04T09:07:27+02:00 da Alessandra Valenti

Lascia un commento